domenica 26 febbraio | 00:25
pubblicato il 20/set/2014 12:00

Cgia: PA deve ancora pagare 35 miliardi di euro alle imprese

Renzi non mantiene la promessa di saldare tutto il 21 settembre

Cgia: PA deve ancora pagare 35 miliardi di euro alle imprese

Roma, 20 set. (askanews) - La pubblica amministrazione italiana deve ancora pagare alle imprese 35 miliardi di euro. La stima è della Cgia di mestre, che peraltro avverte come questa "cifra imponente" potrebbe anche aumentare, a causa del perdurare di ritardi con la Pa paga i fornitori. "Nonostante gli sforzi fatti dagli ultimi esecutivi siano stati encomiabili, lo Stato italiano rimane il peggiore pagatore d'Europa", ha affermato il segretario della Cgia, Giuseppe Bortolussi, citato in un comunicato. Sebbene esista una direttiva europea che impone pagamenti in 30 giorni, salvo alcune limitate eccezioni a 60 giorni "nel 2014, secondo Intrum Justitia, la media in Italia è di 165 giorni - ha proseguito Bortolussi -. Se in questo ambito anche le Pubbliche amministrazioni di Grecia, Cipro, Serbia e Bosnia sono più efficienti della nostra, vuol dire che il lavoro da fare è ancora molto". La scorsa primavera il presidente del Consiglio Matteo Renzi aveva annunciato, nella trasmissione di "Porta a Porta" che entro il 21 settembre (giorno di San Matteo) la Pubblica amministrazione avrebbe pagato tutti i debiti contratti con le imprese. Purtroppo, dice la Cgia, la promessa non è stata mantenuta.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech