martedì 21 febbraio | 13:35
pubblicato il 30/nov/2013 12:00

Cgia: a rischio copertura prima rata Imu,probabile aumento tasse

Difficile incassare 1,5 miliardi di euro previsti dalla legge

Cgia: a rischio copertura prima rata Imu,probabile aumento tasse

Milano, 30 nov. (askanews) - E' a rischio la copertura della prima rata dell'Imu e per le imprese e i cittadini è probabile un ulteriore aumento del carico fiscale. A denunciarlo è la Cgia di Mestre, secondo cui è difficile incassare gli 1,5 miliardi previsti dalla legge. Se entro oggi - spiega la Cgia - l'Erario non avrà incassato 925 milioni di maggiori entrate Iva versate dalle imprese a seguito dell'impegno della P.A. di pagare 7,2 miliardi di debiti scaduti e 600 milioni dalla sanatoria rivolta ai concessionari dei giochi, il decreto che ha cancellato la prima rata dell'Imu sull'abitazione principale farà scattare la cosiddetta "clausola di salvaguardia". Pertanto, il ministero dell'Economia, per coprire la parte di gettito mancante, potrà dar luogo a un provvedimento di legge che preveda l'aumento degli acconti Ires e Irap in capo alle imprese e delle accise sul gas, l'energia elettrica e le bevande alcoliche. A fronte degli ulteriori 7,2 miliardi di risorse stanziate dal Governo, affinchè la P.A saldi i vecchi debiti contratti con le imprese, il ministero ha certificato che ne sono stati pagati poco più di 2 miliardi (pari al 28% circa del totale). Pertanto, scrive la Cgia, risulta difficile rispettare l'indicazione prevista dalla legge: ovvero quella di incassare 925 milioni di Iva entro la fine di novembre. In merito alla sanatoria rivolta ai concessionari dei giochi, invece, le indiscrezioni apparse in questi giorni sulla stampa specializzata dicono che, probabilmente, l'Erario ha riscosso poco più della metà del gettito previsto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia