domenica 26 febbraio | 02:53
pubblicato il 02/dic/2013 12:09

Cdp: Fondo Strategico Italiano rileva 42,3% di SIA per 204 mln

(ASCA) - Roma, 2 dic - Il Fondo Strategico Italiano ha sottoscritto un contratto vincolante per rilevare il 42,3% di SIA Spa per un investimento di circa 204 milioni di euro, a cui si aggiungono circa 77 milioni di euro di finanziamento.

Lo rende noto la Cassa Depositi e Prestiti spiegando che FSI ha sottoscritto il contratto vincolante in partnership con F2i SGR e Orizzonte SGR, che rileveranno rispettivamente il 10,3% ed il 6,7% del capitale di SIA. Complessivamente il consorzio rilevera' il 59,3% del capitale della societa' da Intesa San Paolo, Unicredit, Monte dei Paschi di Siena e Banca Nazionale del Lavoro. Banca Intesa e Unicredit rimarranno azionisti nella societa' con una quota complessiva dell'8%, mentre Monte dei Paschi di Siena e Banca Nazionale del Lavoro, le cui quote saranno acquisite da F2i, usciranno dalla compagine sociale.

La valutazione per il 100% dell'equity di SIA e' pari a 765 milioni di euro, corrispondente a circa 8 volte l'EBITDA normalizzato atteso per il 2013. Il closing dell'operazione e' soggetto all'approvazione di Banca d'Italia e dell'autorita' antitrust.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech