venerdì 24 febbraio | 23:32
pubblicato il 23/dic/2013 15:55

Cdp: effettuata oggi emissione da 350 mln a tasso fisso

(ASCA) - Roma, 23 dic - Cassa depositi e prestiti comunica di aver effettuato oggi un'emissione obbligazionaria a tasso fisso, non subordinata e non assistita da garanzie, del valore nominale di 350 milioni di euro, con scadenza 23 dicembre 2019 e cedola pari al 3,093%.

La nuova emissione rientra nell'ambito del Programma di Euro Medium Term Notes di Cdp, riservato esclusivamente a investitori istituzionali e quotato presso la Borsa del Lussemburgo.

L'importo ricavato dall'emissione sara' destinato da Cdp a finanziare gli impieghi della Gestione Separata, cioe' tutte quelle attivita' che, ai sensi della normativa applicabile, possono essere finanziate anche attraverso il Risparmio Postale (quali finanziamento diretto agli Enti Pubblici, supporto all'economia, infrastrutture di interesse pubblico).

L'emissione e' stata collocata, tramite private placement, da Credit Suisse Securities e JP Morgan Securities, dealer dell'operazione.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech