domenica 22 gennaio | 15:29
pubblicato il 27/ago/2014 17:16

Cbo taglia stime crescita Usa 2014 e alza quelle su deficit

Nuove previsioni riflettono debolezza prima meta' anno (ASCA) - New York, 27 ago 2014 - Il Congressional Budget Office (Cbo), l'organismo di analisi del Congresso, che ha rivisto le stime precedenti, ha tagliato le stime di crescita degli Stati Uniti: per quest'anno prevede ora un aumento dell'1,5% del prodotto interno lordo, mentre la stima precedente, ad aprile, era per un +3,1%.

Le nuove stime "riflettono la sorprendente debolezza economica avuta nella prima meta' dell'anno", ha fatto sapere il Cbo. Le attese sul deficit sono invece state alzate di 14 miliardi di dollari a 506 miliardi, ovvero il 2,9% del Pil. La stima di aprile era per un deficit di 492 miliardi di dollari, il 2,8% del Pil. L'anno fiscale si conclude il 30 settembre. Una nota positiva e' che le condizioni del mercato del lavoro continueranno a migliorare piu' rapidamente del previsto.

A24-Ars

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4