domenica 04 dicembre | 23:24
pubblicato il 13/mag/2015 17:18

Cassa ragionieri, Pagliuca: "Serve un welfare avanzato"

Cassa sia al fianco dei colleghi, altrimenti si perdono

Cassa ragionieri, Pagliuca: "Serve un welfare avanzato"

Roma, (askanews) - "Come Cassa di Previdenza dei Ragionieri ci siamo resi conto che in un momento di crisi come questo la Cassa deve assumersi anche un compito in più, quello di realizzare un welfare avanzato. Noi oggi come Cassa previdenza diamo un contributo nel momento in cui il collega non è più in grado di lavorare per motivi di salute. Ma in un momento di crisi come questo l'impossibilità temporanea di lavorare si realizza anche per altre questioni. Significa che se non ho una Cassa in grado di aiutare un collega per risolvere un temporaneo momento di incapacità lavorativa, io quel collega lo perderò per sempre. Se invece riesco ad essere al suo fianco, consentirò a lui di superare il problema e manterrò il valore che il singolo iscritto rappresenta per la nostra cassa". E' questa la posizione espressa dal presidente della Cassa Nazionale di Previdenza dei Ragionieri, Luigi Pagliuca, lanciata da Napoli nel corso del forum "Lavoro, Welfare e previdenza: la sfida delle Casse professionali".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari