mercoledì 22 febbraio | 20:37
pubblicato il 25/mag/2015 20:47

Case, Righi (Fiaip): ddl concorrenza potrebbe eliminare i notai

"Con la nuova legge le banche padrone del mercato immobiliare"

Case, Righi (Fiaip): ddl concorrenza potrebbe eliminare i notai

Genova (askanews) - Il ddl sulla concorrenza rischia di consegnare alle banche una posizione di preminenza sul mercato immobiliare. È l'allarme lanciato dal presidente nazionale della Fiaip, Paolo Righi, durante un convegno a Genova sulle nuove sfide per gli agenti immobiliari. Permettere agli avvocati di trasferire beni immobiliari fino a 100mila euro di valore catastale non ad uso abitativo, ha spiegato, potrebbe essere il primo passo verso l'estinzione della classe notarile.

"Unicredit e Intesa San Paolo - ha detto il presidente della Fiaip - hanno già aperto le loro agenzie immobiliari e, se a breve potranno anche fornire gli 'avvocati-notai', le banche diventeranno padrone, oltre che dei denari dei cittadini, anche delle transazioni immobiliari".

Naturalmente preoccupata anche la classe dei notai, come ha spiegato Massimo D'Ambrosio, del sindacato sociale notarile.

"Il governo - ha detto D'ambrosio - non sa che cosa effettivamente fanno i notai, non è una firmetta e via: sono delle molteplici funzioni, nei confronti delle parti, dello Stato e dell'erario che con il ddl concorrenza vengono assolutamente meno".

Al convegno hanno preso anche il deputato del Movimento 5 Stelle, Simone Valente e il deputato del Pd e membro della Commissione attività produttive della Camera, Lorenzo Basso, che si è detto favorevole a una possibile modifica del ddl.

"Io devo dire di condividere alcune delle preoccupazioni - ha spiegato Basso - e penso che ci sarà un passaggio all'interno delle commissioni in grado di modificare il ddl presentato e portarlo in aula con le modifiche necessarie per garantire sia l'economicità degli atti sia il diritto e le garanzie verso i consumatori".

In attese delle modifiche, però, il presidente della Fiaip ha annunciato l'intenzione di presentare un nuovo ricorso all'Antitrust contro quella che definisce una distorsione del mercato.

Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech