domenica 11 dicembre | 15:22
pubblicato il 21/ott/2015 08:33

Cascina Triulza dopo Expo: un hub per l'innovazione sociale

La struttura resterà aperta, sarà la casa del Terzo Settore

Cascina Triulza dopo Expo: un hub per l'innovazione sociale

Rho (askanews) - La casa del Terzo settore, operativa con una serie di attività pubbliche fin da mese di novembre 2015: Cascina Triulza, a dieci giorni dalla fine dell'Esposizione Universale, rilancia la proposta per il proprio futuro una volta terminate le visite ai Padiglioni. Sergio Silviotti, presidente di Fondazione Triulza racconta così cosa sarà la Cascina dopo Expo: "Continuerà a essere il luogo vivo che è stato in questi sei mesi. In sei mesi abbiamo avuto dei risultati sopra ogni aspettativa: 800 eventi, 65 mila presenze, laboratori, conferenze. Numeri che dicono come la nostra proposta di partecipare attivamente allo sviluppo del tema sia stata accettata. Questa energia non può essere fermata: sarebbe come interrompere delle condotte che sono in piene. La Cascina Triulza si candida ad essere quel luogo dove queste energie continuano a lavorare e a rilanciare la partecipazione dei cittadini al tema di Expo".

In concreto Cascina Triulza si candida a diventare un Lab-Hub per l'innovazione sociale e per lo sviluppo sostenibile a livello sia locale sia nazionale. E nell'immediato, e fino a giugno 2016, continuerà ad ospitare eventi su queste tematiche, cinque dei quali già previsti per il mese di novembre, oltre che laboratori e attività didattiche per scuole e bambini e iniziative artistiche e culturali. Inoltre già dal primo di novembre Cascina Triulza si propone come punto di riferimento per il riuso del patrimonio materiale e immateriale di Expo Milano 2015, durante la fase di smantellamento dei Padiglioni. Si tratta di una serie di impegni che mettono a valore l'esperienza dei sei mesi di Expo condotta in trasparenza e con un bilancio in utile.

Il ministro Maurizio Martina, parla così del ruolo della Cascina nel dopo-Expo, senza nascondere i problemi tecnici e logistici legati all'apertura, intorno alla Triulza, dei cantieri di smontaggio dei padiglioni. "Quel luogo può diventare a tutti gli effetti la piazza della massima rappresentazione dell'esperienza potente del Terzo settore milanese in particolare agli occhi del Paese.

Credo che siamo nelle condizioni di mettere tutto in fila: lo faremo nello spirito che davvero si possa immaginare che dalle prossime settimane e prossimi mesi sul quel sito avremo nuova vita, sapendo che avremo sicuramente una prima parte dove il meccanismo di smantellamento dei padiglioni avrà la prevalenza, ma questo è naturale, non esiste una possibilità differente. Faremo tutto al meglio".

Fondazione Cariplo, vicina a Cascina Triulza fin dai primi passi del progetto si schiera con il suo presidente, Giuseppe Guzzetti, a sostegno della nuova casa del Terzo Settore. "Abbiamo creduto fin da subito che ci fosse all'interno di Expo una struttura fisica che fosse animata da un progetto e da un programma per il mondo per il qual noi operiamo. Credo di dire che sarebbe sbagliato che questa esperienza finisse con il 31 ottobre. Noi certamente siamo disponibili pronti a fianco per definire questa iniziativa e i programmi per il futuro".

Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina