mercoledì 22 febbraio | 16:47
pubblicato il 13/mag/2014 12:00

Casa, primi tre mesi 2014 mutui +20%, ma in 2013 ancora calo

Migliora indice accesso famiglie. Sabatini: "Segnali positivi"

Casa, primi tre mesi 2014 mutui +20%, ma in 2013 ancora calo

Roma, 13 mag. (askanews) - Nei primi tre mesi del 2014 le nuove erogazioni di mutui hanno registato un incremento superiore al 20% rispetto allo stesso periodo del 2013. Tuttavia lo scorso anno prosegue, pur attenuandosi, la flessione registrata nel 2012 e con 143.572 compravendite il calo risulta del 7,7%. Sono alcuni dei dati contenuti nel Rapporto Immobiliare 2014, lo studio annuale delle abitazioni frutto della collaborazione dell'Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia delle Entrate e l'Abi. Secondo l'indice elaborato dall'Ufficio studi dell'Abi, migliora nel 2013 la possibilità di accesso delle famiglie italiane all'acquisto di un'abitazione. A fine 2013 l'indice risultava pari al 6,7%, 2,1 punti percentuali in più della prima metà dell'anno. Il significativo miglioramento riporta quindi l'indice in linea con i valori pre-crisi, superando le difficoltà registrate in seguito alla crisi dei debiti sovrani. L'andamento, spiega l'Abi, è principalmente dovuto a un miglioramento del prezzo relativo alle case rispetto al reddito disponibile. Al miglioramento contribuisce l'andamento dei tassi di interesse sui mutui. In termini distributivi la quota di famiglie che dispone di un reddito sufficiente a coprire almeno il 30% del costo annuo del mutuo per l'acquisto di una casa è, infatti, di poco superiore al 50%, valore in buon recupero rispetto a 5 anni prima. "I dati dei primi mesi del 2014 - commenta il direttore generale dell'Abi Giovanni Sabatini a margine della presentazione del rapporto - mostrano segnali positivi anche se nel 2013 prosegue la diminuzione delle compravendite. L'indice dà segnali di miglioramento che disegna uno scenario di modesto ottimismo. Bisogna lavorare su questi segnali di ripresa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe