sabato 25 febbraio | 05:54
pubblicato il 05/lug/2016 10:58

Casa, prezzi seconda mano in calo,ma segnali ripresa da Mi, Na, Rm

Rilevazioni Idealista su 2 trimestre, instabilità frena recupero

Casa, prezzi seconda mano in calo,ma segnali ripresa da Mi, Na, Rm

Roma, 5 lug. (askanews) - I prezzi delle case di seconda mano in Italia sperimentano un flebile calo dello 0,2% nel secondo trimestre dell'anno, portando il valore medio del mattone a 1.978 euro/m². La variazione anno su anno segna invece un netto saldo negativo del 3,4%.

È quanto emerge dai dati dell'ufficio studi Idealista che ha monitorato l'andamento dei prezzi di 316.974 abitazioni di 931 comuni italiani tra il 28 marzo e il 16 giugno 2016. È un andamento contrastato quello del mattone italiano, con valori pressocchè stabili a livello generale, ma ancora con notevoli differenze territoriali. Così se i principali mercati vanno verso la stabilizzazione o addirittura sono in recupero - come testimoniano i valori in crescita di Milano, Napoli e Roma -, la maggior parte delle città capoluogo arranca. Secondo Vincenzo De Tommaso, dell'ufficio studi Idealista: "sono stati mesi dinamici - afferma in un comunicato - soprattutto nelle grandi città. Gli acquirenti hanno premiato il prodotto di qualità un po' ovunque, ma l'instabilità frena il recupero dei valori. In questo quadro, la Brexit aggiunge un ulteriore elemento d'incertezza che potrebbe tradursi, nei mesi a venire, con un disincentivo a spendere e un razionamento del credito".

Anche nel secondo trimestre dell'anno sono 7 le regioni con variazioni positive dei valori immobiliari: Basilicata (2,3%), Campania (1,1%) e Friuli Venezia Giulia (1 %) segnano le rivalutazioni maggiori. All'opposto, i cali più decisi si registrano in Val d'Aosta (-4,2%), Calabria (-2,4%) e Puglia (-2%).

In Liguria (2.742 euro/m²) si trovano i valori più alti a livello regionale, con uno scarto di più di 100 euro di media rispetto alle abitazioni dei proprietari del Lazio (2.614 euro/m²) e del Trentino Alto Adige (2.467 euro/m²). La Calabria è l'area più economica del Paese, con i suoi 941 euro/m².

I mesi primaverili hanno visto aumentare considerevolmente le macroaree provinciali in terreno negativo (70) - erano 59 nel trimestre scorso - su quelle in positivo (38). Questo trimestre si rilevano oscillazioni ancora piuttosto ampie in entrambe le direzioni, con i balzi maggiori a Massa Carrara (8,5%), Isernia (6,5%) e Sondrio (6,2%). I tonfi più pesanti nelle province di Latina (-7,3%), Ogliastra (-6,6%) e Catanzaro (-6%).

Savona giuda la graduatoria provinciale dei prezzi con 3.349 euro al metro quadro, davanti a Bolzano (3.074 euro/m²) e Imperia (2.868 euro/m²), l'altra provincia ligure i cui prezzi particolarmente elevati dipendono dal ricco mercato seconde case. Dall'altro lato della graduatoria i prezzi più bassi si trovano a Biella (724 euro/m²), che precede Enna (861 euro/m²) e Agrigento (876 euro/m²) tra le province più economiche. Città Cagliari guida i rialzi tra le grandi città, con un incremento del 2,1%. La seguono i proprietari di Milano, che hanno aumentato le loro aspettative dell'1,9%, di Napoli (1,1%) e Roma (0,5%). Sempre a livello di grandi centri le maggiori cadute si sono registrate a Bari (-5,6%), seguita da Genova e Firenze, con la stessa percentuale di ribasso dell'1,3%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech