domenica 11 dicembre | 15:52
pubblicato il 15/mar/2013 10:07

Casa: prezzi -20% in 4 anni, ma ora rallenta la discesa

In primo bimestre 2013 -0,6% grandi città, -1% piccoli Comuni

Casa: prezzi -20% in 4 anni, ma ora rallenta la discesa

Milano (askanews) - Dopo un -20% in 4 anni, i prezzi del mercato immobiliare italiano sembrano rallentare la discesa e il 2013 potrebbe essere l'anno dell'inversione di tendenza. Almeno sul fronte delle compravendite come spiega Carlo Giordano di Immobiliare.it."Nelle nostre aspettative il 2013 potrebbe essere l'anno dell'inversione, ma è una dinamica lenta".Il problema, infatti, sono i prezzi ancora troppo alti con i proprietari che faticano a scontare un calo che solo nel 2012 è stato in media del 4,2%. Nel primo bimestre 2013, invece, secondo l'Osservatorio di Immobiliare.It il calo è stato dello 0,6% per le grandi città e dell'1% per i Comuni più piccoli. A guidare la classifica delle città più care con prezzi oltre 4 mila euro al metro troviamo Roma, seguita da Venezia, Milano e Siena che supera Firenze, mentre le meno care sono Caltanissetta, Reggio Calabria e Vibo Valentia.

Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina