lunedì 05 dicembre | 02:15
pubblicato il 08/apr/2013 10:05

Casa: Istat, a febbraio costi costruzione fabbricati residenziali +1%

(ASCA) - Roma, 8 apr - Nel mese di febbraio 2013 l'indice del costo di costruzione di un fabbricato residenziale aumenta dello 0,2% rispetto al mese precedente e dell'1,0% rispetto a febbraio 2012. Lo rende noto l'Istat precisando che i contributi maggiori alla crescita tendenziale dell'indice vengono dai gruppi di costo della mano d'opera (0,5 punti percentuali) e dei materiali (0,4 punti percentuali). Nel mese di febbraio gli indici per gruppo di costo registrano, rispetto al mese precedente, un incremento dello 0,6% per i Materiali, mentre rimangono invariati i costi della Mano d'opera dei Trasporti e dei Noli. Rispetto al corrispondente mese del 2012 il costo della Manodopera aumenta dello 0,9%, quello dei Materiali dell'1,2%, quello dei Trasporti dello 0,6% e quello dei Noli del 2,9%.

All'interno dei Materiali, gli aumenti congiunturali maggiori riguardano le categorie: infissi (+2,2%) e impermeabilizzazione e isolamento termico (+0,7%). In termini tendenziali, gli incrementi piu' ampi si registrano per impermeabilizzazioni, isolamento termico (+5,1%) e laterizi e prodotti in calcestruzzo (+3,0%). La diminuzione piu' ampia si rileva per i metalli (-6,3%).

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari