lunedì 23 gennaio | 20:41
pubblicato il 28/ago/2014 16:54

Casa Bianca: Pil Usa conferma crescita solida, ma ancora da fare

Presidente agisce per facilitare investimenti (ASCA) - New York, 28 ago 2014 - Secondo la Casa Bianca, la revisione al rialzo del prodotto interno lordo americano "dimostra che la crescita economica e' stata solida nel secondo trimestre, in linea con la recente serie di solidi dati sulla crescita dell'occupazione e con i miglioramenti degli altri indicatori economici". Lo ha detto Jason Furman, presidente del Council of Economic Advisers, commentando il dato sul Pil del secondo trimestre trimestre, rivisto al rialzo a +4,2% e a un passo piu' rapido rispetto al +3,8% atteso dagli analisti.

Nonostante i passi avanti, "c'e' ancora lavoro da fare per costruire su questo slancio", ha detto Furman, spiegando che "questo e' il motivo per cui il presidente (Barack Obama) continua ad agire in prima persona per facilitare gli investimenti nel settore manifatturiero, nell'energia e nelle infrastrutture e a compiere passi per migliorare la sicurezza finanziaria delle famiglie che lavorano".

A24-Ars

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Lavoro
Confindustria: dal 2014 occupazione cresce ma si ferma a metà 2016
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4