giovedì 19 gennaio | 08:35
pubblicato il 16/gen/2014 17:48

Casa: Baretta, disponibile a confronto con associazioni su fiscalita'

(ASCA) - Roma, 16 gen 2014 - ''Siamo disponibili ad un tavolo con le associazioni del mondo immobiliare'' per affrontare il delicato tema della tassazione sulla casa.

''Non abbiamo, almeno io, ancora ricevuto alcuna richiesta formale da parte delle associazioni, ma non ho alcuna obiezione a riguardo''. A dirlo, intervistato da Il Ghirlandaio.com, e' il sottosegretario all'Economia e alle Finanze Pierpaolo Baretta. L'apertura ad un tavolo tecnico da parte del Governo arriva il giorno dopo la richiesta fatta da parte del presidente di Federimmobiliare, Gualtiero Tamburini.

La prossima settimana ''incontreremo l'Anci - spiega Baretta - anche perche' si tratta di un dovere istituzionale.

Condivido, comunque, l'esigenza, espressa dal presidente Fassino, di definire gli aspetti relativi ai bilanci comunali entro breve tempo per consentire ai Comuni di predisporre i bilanci rispettando la data prevista del 28 febbraio 2014. A tal fine, penso che sia utile che il confronto tra il Governo e l'Anci si avvii gia' dai primi giorni della prossima settimana'', afferma il sottosegretario Baretta, in risposta anche ad una intervista del presidente dell'Anci, Piero Fassino, che ha lanciato un allarme sui bilanci dei comuni per la conformazione della Tasi.

''In ordine alle osservazioni, emerse in queste ore, sulla possibilita' di rinviare la data del 24 gennaio per il pagamento dell'aliquota comunale prima casa, ove dovuta - aggiunge Baretta -, vale la pena ricordare che si tratta di una disposizione di legge e non di una facolta', cosi' come e' una disposizione di legge quella che prevede che in caso di inesatto pagamento della seconda rata Imu di dicembre il ravvedimento possa essere fatto entro la prima rata di giugno 2014. Si tratta - conclude - di due disposizioni di legge diverse ed indipendenti tra loro''.

Intanto, Confedilizia ha chiesto un controllo parlamentare sulle richieste dei Comuni. ''I Comuni devono giustificare le proprie pretese e occorre un controllo parlamentare delle nuove richieste dei Comuni, controllo che dovrebbe essere la stessa Anci a chiedere''. red/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina