martedì 28 febbraio | 13:58
pubblicato il 10/mar/2014 12:00

Casa, Ag. Entrate: compravendite 2013 sotto livelli 1985,-9,2%

Ma trend in ripresa rispetto al 2012

Casa, Ag. Entrate: compravendite 2013 sotto livelli 1985,-9,2%

Roma, 10 mar. (askanews) - Segno ancora negativo, nel 2013, per il mercato immobiliare italiano: le compravendite residenziali sono calate del 9,2% a quota 403.000, sotto i livelli del 1985. quanto emerge dai dati forniti dell'Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia delle Entrate. Rispetto al 2012, comunque, per le compravendite del mercato delle abitazioni il trend migliora: nel 2012, infatti, per il settore residenziale si era registrato un vero e proprio crollo (-25,8%). Illustrando i dati, il direttore centrale Omise, Gianni Guerrieri, non ha utilizzato mezzi termini: "C'è stato un arresto verso il baratro, continua il segno negativo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Piaggio
Piaggio accelera: nel 2016 utile sale a 14 milioni (+18,3%)
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech