martedì 21 febbraio | 13:35
pubblicato il 29/ago/2012 13:18

Caro-benzina, presidente Aci: auto è diventata lusso - VideoDoc

La nostra proposta è abbattere il costo dell'assicurazione

Caro-benzina, presidente Aci: auto è diventata lusso - VideoDoc

Roma, (askanews) - Per il presidente dell'Automobile Club d'Italia, Angelo Sticchi Damiani, l'aumento del prezzo della benzina non è accettabile. "Non è possibile, perchè sarà difficile riparare ai danni che si stanno creando. Il mercato dell'auto sta crollando, mancano i posti di lavoro, 350 concessionarie chiuse. La gente non cammina più in macchina perchè non si può più permettere questo lusso. Questo non va bene, perchè non siamo per l'auto a tutti i costi ma siamo passati all'eccesso opposto". "Abbiamo fatto delle proposte che non hanno nessun costo per lo Stato - ha aggiunto - e non siamo ancora riusciti a entrare in una fase operativa. Se riuscissimo ad abbattere il costo dell'assicurazione tra il 30-40% già in parte compenseremo l'eccessivo aumento della benzina".

Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia