lunedì 20 febbraio | 15:04
pubblicato il 17/ago/2012 18:38

Caro benzina, a Ischia dove la verde costa 2,019 euro al litro

La rabbia degli automobilisti: lo Stato ci deve spiegare

Caro benzina, a Ischia dove la verde costa 2,019 euro al litro

Ischia, (askanews) - Altro che stangata da rientro. L'ennesimo rincaro della benzina coglie gli italiani proprio nella settimana di ferragosto. E a infrangere per prima la soglia psicologica dei 2 euro al litro per la verde è l'isola di Ischia: qui, complici i costi di approviggionamento, il prezzo al litro della benzina senza piombo ha toccato i 2,015 centesimi al litro con punte fino a 2,019."La macchina non la dobbiamo proprio prendere, meglio camminare a piedi"."Quali sono i problemi? Le tasse se un barile sta 100 euro come fa la benzina a stare a 2 euro, qualcuno che ci governa ci deve dare qualche spiegazione"."E' esagerato, molto esagerato. Lo dobbiamo chiedere allo Stato cosa si può fare, non a noi: noi siamo succubi".L'indignazione tra gli automobilisti è tanta e così chi è alle prese con l'acquisto di una nuova vettura opta con maggior frequenza per il Gpl e il metano. Oppure fa scelte ancora più radicali: "La soluzione è la bicicletta".

Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia