mercoledì 22 febbraio | 08:18
pubblicato il 15/apr/2013 12:39

Carburanti: Shell valuta uscita dal mercato italiano

Carburanti: Shell valuta uscita dal mercato italiano

(ASCA) - Roma, 15 apr - Shell sta valutando la possibilita' di lasciare il mercato italiano dei carburanti e tutte le attivita' ''downstream'' con la cessione dei business Rete, Aviazione, Supply e Distribuzione in Italia. Lo rende noto la compagnia precisando che i business Lubrificanti Extra-rete e Marina ''non fanno parte di questo annuncio'' cosi' come non e' previsto ''alcun impatto sui business Upstream e Gas & Power, che offrono consistenti opportunita' di crescita per Shell in Italia''.

''La potenziale cessione - spiega la societa' - e' in linea con la strategia Shell volta a concentrare le attivita' globali del business Downstream dove queste possono essere piu' competitive. Esempi recenti sono quelli della cessione delle raffinerie nel Regno Unito e in Germania e delle attivita' Downstream in Finlandia e in Svezia, oltre alla costituzione di joint venture in Brasile e in Africa.

L'Italia continua ad essere un paese importante per Shell''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Taxi
Taxi, Nencini: sindacati d'accordo per sospendere proteste
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia