domenica 04 dicembre | 07:27
pubblicato il 15/apr/2013 12:39

Carburanti: Shell valuta uscita dal mercato italiano

Carburanti: Shell valuta uscita dal mercato italiano

(ASCA) - Roma, 15 apr - Shell sta valutando la possibilita' di lasciare il mercato italiano dei carburanti e tutte le attivita' ''downstream'' con la cessione dei business Rete, Aviazione, Supply e Distribuzione in Italia. Lo rende noto la compagnia precisando che i business Lubrificanti Extra-rete e Marina ''non fanno parte di questo annuncio'' cosi' come non e' previsto ''alcun impatto sui business Upstream e Gas & Power, che offrono consistenti opportunita' di crescita per Shell in Italia''.

''La potenziale cessione - spiega la societa' - e' in linea con la strategia Shell volta a concentrare le attivita' globali del business Downstream dove queste possono essere piu' competitive. Esempi recenti sono quelli della cessione delle raffinerie nel Regno Unito e in Germania e delle attivita' Downstream in Finlandia e in Svezia, oltre alla costituzione di joint venture in Brasile e in Africa.

L'Italia continua ad essere un paese importante per Shell''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari