venerdì 09 dicembre | 09:38
pubblicato il 08/nov/2013 17:29

Carburanti: gestori, bene apertura tavolo al Mise. Necessario confronto

(ASCA) - Roma, 8 nov - Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio ''sono pronte ad offrire tutta la loro collaborazione per giungere in tempi rapidi alla definizione di un progetto di razionalizzazione governata della rete di distribuzione carburanti, finalizzato a ridurre il numero di punti vendita attraverso la chiusura di impianti inefficienti ed incompatibili con la legislazione vigente''.

Lo scrivono le organizzazioni di categoria dei gestori in una nota congiunta, dove sottolineano di accogliere ''positivamente l'avvio di un tavolo di confronto, peraltro ripetutamente richiesto e sollecitato, presso il Ministero dello Sviluppo Economico con la partecipazione di tutti gli operatori del settore''. Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio ''sostengono la necessita' di consentire alla fase di confronto avviato di completare la propria funzione ed evitare inutili e dannose forzature che non otterrebbero altro effetto che produrre nuove fibrillazioni nel settore''.

com-drc/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina