giovedì 23 febbraio | 16:09
pubblicato il 08/nov/2013 17:29

Carburanti: gestori, bene apertura tavolo al Mise. Necessario confronto

(ASCA) - Roma, 8 nov - Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio ''sono pronte ad offrire tutta la loro collaborazione per giungere in tempi rapidi alla definizione di un progetto di razionalizzazione governata della rete di distribuzione carburanti, finalizzato a ridurre il numero di punti vendita attraverso la chiusura di impianti inefficienti ed incompatibili con la legislazione vigente''.

Lo scrivono le organizzazioni di categoria dei gestori in una nota congiunta, dove sottolineano di accogliere ''positivamente l'avvio di un tavolo di confronto, peraltro ripetutamente richiesto e sollecitato, presso il Ministero dello Sviluppo Economico con la partecipazione di tutti gli operatori del settore''. Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio ''sostengono la necessita' di consentire alla fase di confronto avviato di completare la propria funzione ed evitare inutili e dannose forzature che non otterrebbero altro effetto che produrre nuove fibrillazioni nel settore''.

com-drc/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech