lunedì 20 febbraio | 07:43
pubblicato il 15/lug/2013 18:42

Carburanti: Furlan (Cisl), governo sterilizzi rincari con calo accise

(ASCA) - Roma, 15 lug - ''Non bastano i pur importanti richiami ai petrolieri sull' aumento dei prezzi della benzina: il Governo deve sterilizzare i rincari attraverso una diminuzione delle accise che pesano oggi piu' del 60% sul prezzo finale al consumatore''. Cosi' il Segretario confederale della Cisl, Annamaria Furlan, commenta in una nota la conferma dello sciopero dei benzinai. ''E' urgente intervenire subito su due fronti: ridurre le accise e riorganizzare il sistema industriale di distribuzione. I rincari del costo della benzina, infatti, minano la ripresa economica del nostro Paese in quanto, incidendo profondamente sulle tasche dei cittadini, finiscono con il limitare i consumi di carburante e di conseguenza anche produzione, competitivita' ed occupazione nelle imprese. Inoltre - conclude Furlan - il rincaro del costo del carburante finisce anche con l' incidere negativamente sulla produzione delle raffinerie con pesanti implicazioni a danno di impianti e di personale in essi impiegati''. com/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia