domenica 26 febbraio | 00:03
pubblicato il 07/gen/2013 18:24

Carburanti: Coldiretti, con +14,2% e' record aumento prezzi nel 2012

(ASCA) - Roma, 7 gen - I prezzi dei prodotti energetici non regolamentati come la benzina e il gasolio sono quelli che hanno fatto segnare il maggior aumento nel 2012 con un incremento record del 14,2%. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al 2012 in riferimento al rialzo dei listini della benzina nel 2013 da parte di alcune compagnie. L'aumento del costo dei carburanti, sottolinea la Coldiretti, rappresenta un forte ostacolo alla ripresa economica in un Paese come l'Italia dove l'86% delle merci viaggia su strada. Il caro benzina mette a rischio la competitivita' delle imprese ma anche i bilanci dei cittadini poiche', spiega la Coldiretti, per effetto dei continui incrementi nel 2012 un litro di benzina ha superato del 40% il chilo di pasta e del 50% il un litro di latte. Un rapporto di cambio che non e' eticamente ed economicamente sostenibile. L'aumento dei prezzi dei carburanti, conclude la Coldiretti, ha contribuito a ridurre la disponibilita' per sei italiani su dieci (61%) che hanno dovuto tagliare il carrello della spesa per effetto del crollo del potere d'acquisto, mentre un 6% non riesce ad arrivare a fine mese, secondo un'analisi Coldiretti/Swg.

com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech