venerdì 09 dicembre | 18:57
pubblicato il 30/nov/2013 15:48

Caos Imu, allarme sui calcoli per pagare e le coperture

Caf e Cgia di Mestre preoccupati: si rischia aumento tasse

Caos Imu, allarme sui calcoli per pagare e le coperture

Milano (askanews) - Non c'è pace per l'Imu, la tassa sulle abitazioni che il governo ha abolito per le prime case ma che dovrà comunque essere pagata in relazione ad altre tipologie di immobili. Dopo la rivolta dei Comuni, con in prima fila il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, sulle quote da assegnare agli enti locali, ora arrivano anche nuovi allarmi. I Centri di assistenza fiscale fanno infatti sapere che il calcolo degli importi per la seconda rata è particolarmente complesso e non ci sono indicazioni definitive su chi dovrebbe pagare e quanto. Dalla Cgia di Mestre, poi, arriva un calcolo preoccupante: la copertura della prima rata sarebbe fortemente a rischio e questo potrebbe provocare uno sgradito aumento di altre imposte.

Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina