giovedì 08 dicembre | 03:56
pubblicato il 29/mag/2015 17:50

Camusso: segni ripresa per fattori esterni non grazie al governo

"Le cose fondamentali che servono al Paese continua a non farle"

Camusso: segni ripresa per fattori esterni non grazie al governo

Genova (askanews) - "I segnali di ripresa che stanno arrivando provengono da fattori esogeni" perché "le cose fondamentali che servirebbero al Paese il governo continua a non farle: non esiste una politica di investimento, né una politica industriale". Lo ha detto la segretaria della Cgil, Susanna Camusso, parlando con i giornalisti a Genova a margine di un'iniziativa dello Spi Cgil.

"Il Paese - ha aggiunto Camusso - saprà utilizzare queste opportunità per tradurle in investimenti e creare lavoro oppure si accontenterà di ciò che determinano i fattori esterni, sapendo che questi se non si interviene sulle condizioni strutturali del Paese non durano a lungo?".

Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni