domenica 19 febbraio | 15:24
pubblicato il 11/dic/2014 11:15

Camusso: precettazione? Scelta politica grave, apre contenzioso

"C'è una volontà di intervenire a gamba tesa"

Camusso: precettazione? Scelta politica grave, apre contenzioso

Roma, 11 dic. (askanews) - "Non abbiamo ancora visto il testo dell'ordinanza" di precettazione dei ferroviari e "non siamo neanche in grado di valutarne la portata, salvo la gravità politica della scelta, che apre un contenzioso sul rispetto delle norme". Così il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, commenta il provvedimento di precettazione in vista dello sciopero generale in programma domani.

"E' un atto davvero grave - ha proseguito Camusso - quello di domani è uno sciopero generale. La nostra risposta è in atto, ci sono forme di protesta e denuncia rispetto a una volontà di intervenire a gamba tesa. Siamo sempre attenti a salvaguardare i lavoratori e di fronte al mantenimento della precettazione la rispetteremo, ma ne denunciamo la gravità. Stiamo valutando, non è una cosa che finisce qui".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia