lunedì 20 febbraio | 01:08
pubblicato il 09/giu/2014 18:06

Camusso: per l'Expo servono regole certe, basta corsa ai ribassi

Il segretario della Cgil: altrimenti si favorisce corruzione

Camusso: per l'Expo servono regole certe, basta corsa ai ribassi

Milano (askanews) - In tema di Expo e in più in generale di appalti il "vero tema è che le regole non sono certe, a partire dal fatto che tu hai un meccanismo che è costruito da un lato sul massimo ribasso e dall'altro sulle rivalse". Lo ha affermato il leader della Cgil, Susanna Camusso, a margine di un evento presso la Fondazione Corriere della Sera."Allora aspettiamo di dire che si può costruire al massimo ribasso e determiniamo invece quali sono i parametri di qualità, tra cui noi ci mettiamo le condizioni di lavoro e i diritti contrattuali, invece che continuare a invocare il massimo ribasso, che è il canale attraverso cui passa la corruzione, il falso bilancio e il peggioramento delle condizioni di lavoro - ha proseguito la Camusso - e il fatto che poi attraverso le rivalse, in realtà, i lavori costano di più di quello che in origine si pensava".

Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia