domenica 19 febbraio | 22:20
pubblicato il 29/set/2014 11:12

Camusso: in parole Renzi non c'e' intenzione di ridurre precariato

"Si puo' fare propaganda o si puo' fare ragionamento serio" (ASCA) - Roma, 29 set 2014 - "Si puo' fare progapaganda o si puo' fare un ragionamento serio, ma non mi pare ci sia ne' nella delega ne' nelle parole di Renzi l'intenzione vera di ridurre il precariato". Lo ha detto il leader della Cgil, Susanna Camusso, arrivando all'incontro con i numero uno di Cisl e Uil Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, sulle forme di mobilitazione a difesa dell'articolo 18.

"Ieri per la prima volta - ha aggiunto - e' stata detta una cosa mai detta nella storia del Paese che il punto e' la garanzia alle imprese della liberta' di licenziare, su questo bisogna concentrarsi". (Segue) Mlp/Sar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia