lunedì 05 dicembre | 03:17
pubblicato il 06/mag/2014 12:00

Camusso: Governo insofferente su concertazione

Contrastiamo idea di autosufficienza di Renzi

Camusso: Governo insofferente su concertazione

Rimini, 6 mag. (askanews) - Si respira in Italia una certa "insofferenza verso la concertazione". La Cgil contrasterà l'idea di autosufficienza del governo Renzi che toglie non solo l'interlocuzione con i sindacati, ma nega anche il ruolo di partecipazione e di democrazia. Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, nel suo intervento introduttivo al congresso nazionale di Rimini. "Abbiamo registrato, da più governi a questa parte, l'insofferenza verso la concertazione. Constatiamo con tutta la tranquillità necessaria l'ingenerosità di quei giudizi verso il mondo del lavoro", ha detto il segretario generale della Cgil. Rivolgendosi all'esecutivo di Matteo Renzi, Camusso ha poi aggiunto: "Contrastiamo e contrasteremo l'idea di un'autosufficienza del governo, che taglia non solo l'interlocuzione con le forme di rappresentanza, ma ne nega il ruolo di partecipazione e di sostanziamento della democrazia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari