sabato 21 gennaio | 01:10
pubblicato il 22/giu/2013 12:34

Camusso: Confindustria dica stop esuberi alla Indesit - Videodoc

"Non tutti su stessa barca, si buttano in acqua lavoratori"

Camusso: Confindustria dica stop esuberi alla Indesit - Videodoc

Roma, (askanews) - "Sento dire spesso che siamo sulla stessa barca. Allora perché Confindustria non dice a Indesit di ritirare il suo piano di ristrutturazione". Così il leader della Cgil, Susanna Camusso, si è rivolta all'associazione degli imprenditori sulla vertenza che riguarda l'azienda di Fabriano. Ricordando le parole che spesso usa il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, il numero uno della Cgil dal palco di San Giovanni a Roma ha aggiunto: "Non siamo tutti insieme, su quella barca si buttano in acqua i lavoratori. Indesit è una impresa che ha utili, se vuole fare investimenti li faccia qui".

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4