mercoledì 22 febbraio | 03:16
pubblicato il 30/set/2014 11:50

Camusso: con delega lavoro percorso costellato da mobilitazione

Non c'e' gradimento tra lavoratori rispetto a questa impostazione (ASCA) - Bologna, 30 set 2014 - Nessuna marcia indietro della Cgil: se il governo fa approvare la legge delega sulla riforma del lavoro ci sara' un "percorso costellato da mobilitazione". Lo ha assicurato il segretario generale, Susanna Camusso, convinta che su questa impostazione "non c'e' il gradimento tra i lavoratori".

"Il governo non pensi che una volta approvata una norma di questo tipo sia finita la partita - ha spiegato Camusso a margine di un convegno a Bologna -, nel senso che noi continueremo la nostra iniziativa perche' pensiamo che bisogna guardare ad un futuro positivo del Paese e questo non puo' essere quello del lavoro gerarchizzato, subalterno e senza diritti". La Cgil ha sempre detto che "se il governo avesse fatto un decreto avremmo fatto lo sciopero generale" ha proseguito il segretario. Quindi "se continua un percorso di legge delega abbiamo davanti un percorso che sara' costellato dalla mobilitazione, certamente anche dopo l'approvazione, intanto perche' bisogna fare i decreti attuativi e poi perche' non basta cancellare qualcosa perche' si rinunci".

"Noi pensiamo che il terreno di quali sono le tutele e i diritti dei lavoratori e' un grande tema che rimane anche al di la' dei singoli voti - ha aggiunto Camusso -. Quello che noi stiamo registrando e' che non c'e' gradimento tra i lavoratori rispetto a questa impostazione, pensano una cosa molto precisa, assolutamente confermata anche nella discussione di ieri, e cioe' che l'idea sia che i lavoratori pagano il conto e a chi in questi 20 anni non ha investito, non ha cambiato la specializzazioni del Paese, ha deciso di arricchirsi finanziariamente diventa la centralita' del ragionamento".

Pat

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia