martedì 24 gennaio | 00:45
pubblicato il 04/giu/2014 12:00

Camusso: Cgil con lavoratori se confermano sciopero Rai

"Dibattito un po' surreale"

Camusso: Cgil con lavoratori se confermano sciopero Rai

Roma, 4 giu. (askanews) - "Se i lavoratori della Rai confermano lo sciopero siamo anche noi per confermarlo". quanto ha sottolineato il leader della Cgil, Susanna Camusso, a margine di un'iniziativa sui 70 anni dal Patto di Roma. "Il sindacato - ha proseguito - ha il dovere di rispettare il mandato che ha ricevuto. Il dibattito sulla Rai è un po' surreale. Noi abbiamo posto due problemi: prelevare 150mila euro dal canone è una tassa che pagano i cittadini. La si può ridurre, ma il beneficio deve andare a loro e non solo a favore del rientro del bilancio pubblico. Poi vendere Raiway non è un'operazione contro gli sprechi o gli errori. Significa sottrarre una parte del patrimonio e delle garanzie del servizio pubblico. Bisogna - ha concluso Camusso - affrontare concretamente inefficienze e sprechi, a partire dalle migliaia di consulenze prevalentemente di origine politica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4