lunedì 27 febbraio | 03:39
pubblicato il 04/giu/2014 12:00

Camusso: Cgil con lavoratori se confermano sciopero Rai

"Dibattito un po' surreale"

Camusso: Cgil con lavoratori se confermano sciopero Rai

Roma, 4 giu. (askanews) - "Se i lavoratori della Rai confermano lo sciopero siamo anche noi per confermarlo". quanto ha sottolineato il leader della Cgil, Susanna Camusso, a margine di un'iniziativa sui 70 anni dal Patto di Roma. "Il sindacato - ha proseguito - ha il dovere di rispettare il mandato che ha ricevuto. Il dibattito sulla Rai è un po' surreale. Noi abbiamo posto due problemi: prelevare 150mila euro dal canone è una tassa che pagano i cittadini. La si può ridurre, ma il beneficio deve andare a loro e non solo a favore del rientro del bilancio pubblico. Poi vendere Raiway non è un'operazione contro gli sprechi o gli errori. Significa sottrarre una parte del patrimonio e delle garanzie del servizio pubblico. Bisogna - ha concluso Camusso - affrontare concretamente inefficienze e sprechi, a partire dalle migliaia di consulenze prevalentemente di origine politica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech