martedì 06 dicembre | 19:10
pubblicato il 07/ott/2015 13:22

Camusso a Squinzi: strano modo di negoziare, parole stranianti

"Ha fatto tutto da solo, rinnovare contratti"

Camusso a Squinzi: strano modo di negoziare, parole stranianti

Roma, 7 ott. (askanews) - "Trovo le dichiarazioni di Confindustria stranianti. Se il tema non fosse serio verrebbe da dire: siccome il pallone non è quello con cui gioco io, non voglio più giocare". Così il leader Cgil, Susanna Camusso, replica al presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, sullo stop al negoziato relativo alla riforma del modello contrattuale.

"E' uno strano modo di intendere i negoziati - ha detto nel corso di una conferenza stampa unitaria per presentare il nuovo segretario generale della Confederazione europea dei sindacati (Ces), Luca Visentini - ora cosa si fa? Si discute ai tavoli per i rinnovi contrattuali. Quelli sono i luoghi per parlare. Confindustria ci ripensa? Continuiamo a essere pronti a discutere. Ma i segnali di Confindustria sono contraddittori: ha deciso di aprire e chiudere il confronto. Ha fatto tutto da sola".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Lego
Lego, la dinastia Kirk Kristiansen blinda il futuro dei mattoncini
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni