venerdì 24 febbraio | 14:02
pubblicato il 13/gen/2015 13:06

Camusso a Renzi: perché i lavoratori sono tuoi nemici?

Il premier cita virtute e conoscenza ma ha come nemico il lavoro

Camusso a Renzi: perché i lavoratori sono tuoi nemici?

Roma, 13 gen. (askanews) - Il premier Matteo Renzi a Strasburgo cita l'Ulisse di Dante e la celebre frase "fatti non foste per viver come bruti ma per seguire virtute e conoscenza", ma poi ha come suoi nemici proprio i lavoratori e il lavoro. A sostenerlo è il leader della Cgil, Susanna Camusso, a margine di una iniziativa della Fp-Cgil.

Commentando le parole di Renzi a Strasburgo, Camusso ha spiegato: "Possiamo chiederti perché il tuo nemico è il lavoro, i lavoratori e le lavoratrici. Che cosa ti abbiamo fatto. Il governo fa continuamente interventi sistematicamente lesivi del lavoro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech