domenica 04 dicembre | 21:50
pubblicato il 18/set/2015 14:34

Camusso a Confindustria: se vuole ridurre salari noi freniamo

"Dare ex post significa abbassare i salari"

Camusso a Confindustria: se vuole ridurre salari noi freniamo

Roma, 18 set. (askanews) - "Vorremmo dire a Confindustria oggi che se la sua idea è quella di andare avanti con la riduzione di salari e diritti allora sì noi freniamo perché quella strada non ci porterà da nessuna parte". Lo ha detto il leader della Cgil, Susanna Camusso, intervenendo alla conferenza organizzativa della Cgil. Camusso ha così respinto al mittente, il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, la proposta di redistribuire la ricchezza solo dopo averla prodotta.

"Quando Confindustria dice che non ci può essere redistribuzione se prima non si produce ricchezza, questo vuol dire dare ex post e dare ex post si chiama ridurre i salari", ha aggiunto Camusso.

Quanto al numero dei contratti, secondo il leader della Cgil, vanno sicuramente ridotti: "Per difendere davvero il contratto nazionale, dobbiamo ridurne drasticamente il numero altrimenti anche la contrattazione diventerà un elemento di frammentazione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari