venerdì 24 febbraio | 08:59
pubblicato il 07/mar/2013 12:24

Campari: ricavi in crescita, utile e dividendo invariati

(ASCA) - Roma, 7 mar - Ricavi in crescita nel 2012 per Campari mentre invariati i profitti e il dividendo. I conti approvati dal dda mostrano vendite in aumento del 5,2% a 1,34 miliardi di euro mentre il risultato operativo si attesta a 304 milioni con un +2%. L'utile netto scende dell'1,6% a 156 milioni a causa di oneri straordinari per le operazioni di crescita esterna. Il risultato netto rettificato ammonta a 167 milioni, invariato rispetto al 2011. Il cda ha deliberato la distribuzione di un dividendo di 0,07 euro per azione, invariato rispetto all'anno scorso.

Per il ceo di Campari Bob Kunze-Concewitz i risultati 2012 sono ''soddisfacenti in quanto ottenuti in un contesto di mercato molto difficile e con un progressivo miglioramento del nostro mix di prodotti e mercati''.

Guardando al 2013 ''ci attendiamo un altro anno difficile - continua il ceo Campari - per l'accentuarsi della fase macroeconomica recessiva nei mercati dell'Eurozona''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech