giovedì 19 gennaio | 16:10
pubblicato il 19/mar/2014 14:59

Camfin: Tar boccia ricorso Lauro 61 contro Consob su rialzo prezzo d'Opa

(ASCA) - Roma, 19 mar - La seconda sezione del Tar del Lazio, da quantoi si apprende, ha bocciato il ricorso di Lauro 61 contro la decisione della Consob che aveva imposto di alzare il prezzo di Opa su Camfin da 0,80 a 0,82 euro.

Lauro 61 e' la scatola finanziaria composta da Marco Tronchetti Provera, Clessidra e Unicredit per comprare le quote di Camfin in capo ai Malacalza. La decisione di Consob era stata dettata dalle indagini stesse della Commissione che aveva accertato l'esistenza di un patto occulto tra i componenti di Lauro 61 ed i Malacalza.

Respinto anche il ricorso del gruppo dei fondi Antares che invece voleva che il prezzo di Opa fosse alzato a 0,99 euro.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Immunoterapia, un libro sulla quarta arma contro il cancro
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale