mercoledì 22 febbraio | 19:21
pubblicato il 19/mar/2014 14:59

Camfin: Tar boccia ricorso Lauro 61 contro Consob su rialzo prezzo d'Opa

(ASCA) - Roma, 19 mar - La seconda sezione del Tar del Lazio, da quantoi si apprende, ha bocciato il ricorso di Lauro 61 contro la decisione della Consob che aveva imposto di alzare il prezzo di Opa su Camfin da 0,80 a 0,82 euro.

Lauro 61 e' la scatola finanziaria composta da Marco Tronchetti Provera, Clessidra e Unicredit per comprare le quote di Camfin in capo ai Malacalza. La decisione di Consob era stata dettata dalle indagini stesse della Commissione che aveva accertato l'esistenza di un patto occulto tra i componenti di Lauro 61 ed i Malacalza.

Respinto anche il ricorso del gruppo dei fondi Antares che invece voleva che il prezzo di Opa fosse alzato a 0,99 euro.

red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech