venerdì 09 dicembre | 11:02
pubblicato il 05/giu/2013 11:09

Camfin: alla Newco il 60,99% e lancia opa a 0,80 euro per azione (2 upd)

(ASCA) - Roma, 5 giu - La newco Lauro Sessantuno acquisira' il 60,99% di Camfin e lancera' un'opa obbligatoria totalitaria a 0,80 euro per azione. E' quanto prevedono gli accordi per l'acquisizione della maggioranza di camfin da parte della Newco che e' interamente controllata dal fondo Clessidra, Intesa Sanpaolo, Unicredit e Nuove Partecipazioni, a sua volta partecipata da GPI, Marco Tronchetti Provera Partecipazioni, Yura International, Vittoria Assicurazioni e Fidim.

L'acquisizione da parte di Newco della partecipazione di controllo in Camfin fa seguito all'accordo intervenuto tra Marco Tronchetti Provera & C., Marco Tronchetti Provera Partecipazioni e GPI, da una parte, e Malacalza Investimenti, dall'altra parte, relativo alla cessazione della partnership avviata nel 2009. Nel contesto di detto accordo, Malacalza Investimenti ha ceduto a Newco la partecipazione dalla stessa direttamente detenuta in Camfin, pari a circa il 12,37% del relativo capitale sociale. Con l'uscita di Malacalza Investimenti dal capitale di Camfin e di GPI si realizza lo scioglimento della partnership relativa a GPI e Camfin tra Marco Tronchetti Provera & C., Marco Tronchetti Provera Partecipazioni e Malacalza Investimenti S.r.l.. E' altresi' prevista la transazione dell'intero contenzioso in essere tra le diverse societa' riconducibili a Malacalza Investimenti e le societa' controllate da Marco Tronchetti Provera.

Come stabilito dai diversi accordi tra gli azionisti di Newco e le altre societa' controllate da Tronchetti Provera, un'ulteriore quota di azioni Camfin viene trasferita a Newco, in parte mediante conferimento di una partecipazione del 35,42% da Nuove Partecipazioni (a sua volta conferitaria delle stesse azioni da parte di GPI, Yura International B.V., Vittoria Assicurazioni e Fidim), in parte mediante acquisto di circa il 13,2% gia' nella disponibilita' di GPI.

Newco, ad esito dei sopra menzionati conferimenti di azioni Camfin e delle ulteriori sottoscrizioni delle dotazioni di patrimonio necessarie per l'operazione, e prima del lancio dell'offerta pubblica di acquisto obbligatoria di cui in appresso, risultera' partecipata da Nuove Partecipazioni per il 54,8%, Clessidra, tramite Lauro Cinquantaquattro, per il 23,8%, Intesa Sanpaolo per il 10,7%, e UniCredit per il 10,7%.

Nell'operazione, Clessidra, Intesa Sanpaolo e UniCredit investono inizialmente per cassa nel capitale di Newco, rispettivamente, 91 milioni di euro, 41 milioni e 41 milioni, che potranno aumentare rispettivamente fino a un massimo di 150 milioni di euro, 115 milioni di euro e 115 milioni di euro in caso di piena adesione all'OPA.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina