martedì 24 gennaio | 21:07
pubblicato il 05/giu/2013 11:03

Camfin: alla Newco il 60,99% e lancia opa a 0,80 euro per azione (1 upd)

(ASCA) - Roma, 5 giu - La newco Lauro Sessantuno acquisira' il 60,99% di Camfin e lancera' un'opa obbligatoria totalitaria a 0,80 euro per azione. E' quanto prevedono gli accordi per l'acquisizione della maggioranza di camfin da parte della Newco che e' interamente controllata dal fondo Clessidra, Intesa Sanpaolo, Unicredit e Nuove Partecipazioni, a sua volta partecipata da GPI, Marco Tronchetti Provera Partecipazioni, Yura International, Vittoria Assicurazioni e Fidim.

L'acquisizione da parte di Newco della partecipazione di controllo in Camfin fa seguito all'accordo intervenuto tra Marco Tronchetti Provera & C., Marco Tronchetti Provera Partecipazioni e GPI, da una parte, e Malacalza Investimenti, dall'altra parte, relativo alla cessazione della partnership avviata nel 2009. Nel contesto di detto accordo, Malacalza Investimenti ha ceduto a Newco la partecipazione dalla stessa direttamente detenuta in Camfin, pari a circa il 12,37% del relativo capitale sociale. Con l'uscita di Malacalza Investimenti dal capitale di Camfin e di GPI si realizza lo scioglimento della partnership relativa a GPI e Camfin tra Marco Tronchetti Provera & C., Marco Tronchetti Provera Partecipazioni e Malacalza Investimenti S.r.l.. E' altresi' prevista la transazione dell'intero contenzioso in essere tra le diverse societa' riconducibili a Malacalza Investimenti e le societa' controllate da Marco Tronchetti Provera.

Come stabilito dai diversi accordi tra gli azionisti di Newco e le altre societa' controllate da Tronchetti Provera, un'ulteriore quota di azioni Camfin viene trasferita a Newco, in parte mediante conferimento di una partecipazione del 35,42% da Nuove Partecipazioni (a sua volta conferitaria delle stesse azioni da parte di GPI, Yura International B.V., Vittoria Assicurazioni e Fidim), in parte mediante acquisto di circa il 13,2% gia' nella disponibilita' di GPI.

Newco, ad esito dei sopra menzionati conferimenti di azioni Camfin e delle ulteriori sottoscrizioni delle dotazioni di patrimonio necessarie per l'operazione, e prima del lancio dell'offerta pubblica di acquisto obbligatoria di cui in appresso, risultera' partecipata da Nuove Partecipazioni per il 54,8%, Clessidra, tramite Lauro Cinquantaquattro, per il 23,8%, Intesa Sanpaolo per il 10,7%, e UniCredit per il 10,7%.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Generali
Generali, il mercato scommette sulla scalata di Intesa Sanpaolo
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4