lunedì 27 febbraio | 15:00
pubblicato il 05/giu/2013 11:03

Camfin: alla Newco il 60,99% e lancia opa a 0,80 euro per azione (1 upd)

(ASCA) - Roma, 5 giu - La newco Lauro Sessantuno acquisira' il 60,99% di Camfin e lancera' un'opa obbligatoria totalitaria a 0,80 euro per azione. E' quanto prevedono gli accordi per l'acquisizione della maggioranza di camfin da parte della Newco che e' interamente controllata dal fondo Clessidra, Intesa Sanpaolo, Unicredit e Nuove Partecipazioni, a sua volta partecipata da GPI, Marco Tronchetti Provera Partecipazioni, Yura International, Vittoria Assicurazioni e Fidim.

L'acquisizione da parte di Newco della partecipazione di controllo in Camfin fa seguito all'accordo intervenuto tra Marco Tronchetti Provera & C., Marco Tronchetti Provera Partecipazioni e GPI, da una parte, e Malacalza Investimenti, dall'altra parte, relativo alla cessazione della partnership avviata nel 2009. Nel contesto di detto accordo, Malacalza Investimenti ha ceduto a Newco la partecipazione dalla stessa direttamente detenuta in Camfin, pari a circa il 12,37% del relativo capitale sociale. Con l'uscita di Malacalza Investimenti dal capitale di Camfin e di GPI si realizza lo scioglimento della partnership relativa a GPI e Camfin tra Marco Tronchetti Provera & C., Marco Tronchetti Provera Partecipazioni e Malacalza Investimenti S.r.l.. E' altresi' prevista la transazione dell'intero contenzioso in essere tra le diverse societa' riconducibili a Malacalza Investimenti e le societa' controllate da Marco Tronchetti Provera.

Come stabilito dai diversi accordi tra gli azionisti di Newco e le altre societa' controllate da Tronchetti Provera, un'ulteriore quota di azioni Camfin viene trasferita a Newco, in parte mediante conferimento di una partecipazione del 35,42% da Nuove Partecipazioni (a sua volta conferitaria delle stesse azioni da parte di GPI, Yura International B.V., Vittoria Assicurazioni e Fidim), in parte mediante acquisto di circa il 13,2% gia' nella disponibilita' di GPI.

Newco, ad esito dei sopra menzionati conferimenti di azioni Camfin e delle ulteriori sottoscrizioni delle dotazioni di patrimonio necessarie per l'operazione, e prima del lancio dell'offerta pubblica di acquisto obbligatoria di cui in appresso, risultera' partecipata da Nuove Partecipazioni per il 54,8%, Clessidra, tramite Lauro Cinquantaquattro, per il 23,8%, Intesa Sanpaolo per il 10,7%, e UniCredit per il 10,7%.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Lavoro
Lavoro, Camusso: su data referendum tutto tace
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech