venerdì 02 dicembre | 21:15
pubblicato il 12/apr/2013 13:26

Camera: martedi' audizione Grilli su decreto debiti P.A.

(ASCA) - Roma, 12 apr - Presso la Sala del Mappamondo, le Commissioni riunite, la Commissione speciale per l'esame di atti del Governo della Camera e la Commissione speciale per l'esame di disegni di legge di conversione di decreti-legge e di altri provvedimenti urgenti presentati dal Governo, del Senato, nell'ambito dell'attivita' conoscitiva preliminare all'esame del DL 35/2013 recante disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione, per il riequilibrio finanziario degli enti territoriali, nonche' in materia di versamento di tributi degli enti locali (C.676), martedi' 16 aprile alle 9 svolgeranno l'audizione di rappresentanti di Confindustria, alle 10,30 di Rete Imprese Italia, alle 16,30 della Cassa Depositi e Prestiti, alle 17,30 dell'Abi e alle 18,30 del Ministro dell'Economia e delle Finanze, Vittorio Grilli. Gli appuntamenti saranno trasmessi in diretta sulla webtv della Camera dei deputati.

E' quanto si legge in un comunicato della Camera.

com-ceg/mar/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari