mercoledì 22 febbraio | 21:28
pubblicato il 21/nov/2013 12:57

Cambi: volatilita' dalle banche centrali (analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 21 nov - Buona la volatilita' che si e' generata a seguito degli appuntamenti delle Banche Centrali; dapprima le minute della BOE ieri mattina, poi il rumour circa la possibilita' per la BCE di portare a -0,10%il deposit facility rate, poi le Minute Fed e in ultimo la BOJ di questa note. Ne e' scaturito un quadro complessivo che ha portato dapprima ad ampie vendite di euro e poi flussi generalizzati di acquisti di dollaro americano, con riflessi anche su oro e argento, e ritracciamenti di azionario. Questa mattina sembra premiare le leggere prese di profitto che vedono il cambio Eurodollaro potenzialmente tornare in area 1,3485, il GbpUSd a 1,6150 e l'UsdJpy che potrebbe raffreddare il suo percorso rialzista per pullback possibili in area 100,60. Simil ragionamento vale per il metallo giallo che potrebbe ritestare le resistenze tra 1.251 dollari l'oncia e 1.256, per ripartenze al ribasso verso l'area di 1.240''.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech