giovedì 08 dicembre | 17:12
pubblicato il 21/nov/2013 12:57

Cambi: volatilita' dalle banche centrali (analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 21 nov - Buona la volatilita' che si e' generata a seguito degli appuntamenti delle Banche Centrali; dapprima le minute della BOE ieri mattina, poi il rumour circa la possibilita' per la BCE di portare a -0,10%il deposit facility rate, poi le Minute Fed e in ultimo la BOJ di questa note. Ne e' scaturito un quadro complessivo che ha portato dapprima ad ampie vendite di euro e poi flussi generalizzati di acquisti di dollaro americano, con riflessi anche su oro e argento, e ritracciamenti di azionario. Questa mattina sembra premiare le leggere prese di profitto che vedono il cambio Eurodollaro potenzialmente tornare in area 1,3485, il GbpUSd a 1,6150 e l'UsdJpy che potrebbe raffreddare il suo percorso rialzista per pullback possibili in area 100,60. Simil ragionamento vale per il metallo giallo che potrebbe ritestare le resistenze tra 1.251 dollari l'oncia e 1.256, per ripartenze al ribasso verso l'area di 1.240''.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni