domenica 22 gennaio | 03:22
pubblicato il 20/gen/2014 18:28

Cambi: un classico lunedi' a bassa volatilita' (analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 20 gen - La chiusura dei mercati USA dovuta al Martin Luther King Day ha sensibilmente ridotto la liquidita' sui mercati, per quello che finora si e' palesato come il piu' classico dei lunedi' a bassa volatilita'. Il valutario sui cambi principali ha di fatto visto il formarsi di range di prezzo di stampo lievemente rialzista per l'euro/dollaro che e' andato a ritestare le resistenze intraday a 1,3570 e che potrebbe estendere fino ad area 1,36.

Sui supporti invece il cambio Gbp/Usd attorno ad area 1,6420, mnetre ancora all'interno di un canale discesista si trova l'Usd/Jpy con i livelli chiave da monitorare tra 103,85 e 104,25. Restano in congestione i listini azionari cosi' come l'oro ed il petrolio.

red/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4