venerdì 02 dicembre | 21:11
pubblicato il 07/ott/2013 18:41

Cambi: ulteriore indebolimento per il dollaro (Analisi Fxcm)

(ASCA) - Roma, 7 ott - Il mercato valutario perdura nella sua generale condizione di volatilita' molto limitata e i maggiori cambi sono risultati piuttosto piatti, con prevalenza per leggeri ed ulteriori indebolimenti del dollaro americano. Sotto i riflettori, in particolare, il rafforzamento dello yen proprio nei confronti del biglietto verde, con il cambio UsdJpy che si trova nei pressi del cruciale supporto tecnico a 96,80 che se dovesse essere violato al ribasso potrebbe condurre il prezzo fino ad area 96,40. Buona invece la ripresa dell'azionario europeo, dopo il tonfo (seppur non generalizzato) di questa mattina, trainato in particolare da quello americano con l'SP500 potenzialmente impostato per la ripresa dell'area di resistenza a 1.690 punti.

red/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari