lunedì 23 gennaio | 16:39
pubblicato il 16/ott/2013 11:45

Cambi: torna la scarsa volatilita' (Analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 15 ott - ''Dopo i buoni movimenti visti nella giornata di ieri sul mercato valutario, oggi siamo tornati su dinamiche di prezzo caratterizzate da scarsa volatilita', movimenti poco tecnici e un certo nervosismo delle price action verosimilmente legato alle attese circa la difficile situazione di negoziazioni a Washington.

Protagonista e' stata questa mattina la sterlina, interessata dalle release su Tasso di Disoccupazione del Regno Unito, rimasta invariata al 7,7%, e Variazione dei sussidi di occupazione (-41,7k vs -25K); la valuta britannica ha mostrato una primissima reazione positiva per poi, nel caso del cambio contro dollaro americano, rientrare ai livelli pre-news in area 1,6020. Piu' in generale i livelli tecnici sui principali cambi restano confermati all'interno di uno scenario che a livello di forza relativa vede ancora privilegiati il dollaro australiano e quello neozelandese''.

red/red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4