lunedì 20 febbraio | 00:38
pubblicato il 03/dic/2013 18:17

Cambi: si conferma la debolezza del dollaro (Analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 3 dic - Giornata piuttosto significativa sui mercati finanziari, con il vero e proprio crollo dei listini azionari. Il Dax in particolare ha significativamente stornato, scendendo di oltre 150 punti in giornata e andando a testare i forti supporti a 9.200 da cui verosimilmente potra' proseguire in scia alle Borse USA per poi entrare in distribuzione proprio tra 9.200 e 9.250. Pesante anche il FTSE Mib, che ha violato le forti aree di supporto a 18.600 attestandosi su livelli delicatissimi a 18.375; al superamento sotto quest'area, nell'ottica della giornata di domani, si prospetta infatti una potenziale discesa di oltre 200 punti.

Sul fronte valutario, confermata la debolezza di dollaro americano; il cambio EurUsd si e' riportato a 1,36 e ora diventano cruciali i punti tecnici a 1,3620 per valutare rialzi importanti fino ad 1,37. Degno di nota anche il ribasso del cambio UsdJpy che e' ben sceso dai massimi (oltre una figura) e resta in ottica discesista fino all'area di 102.

red/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia