mercoledì 22 febbraio | 16:44
pubblicato il 18/lug/2013 18:01

Cambi: mercati pigri ancora in scia a Bernanke (Analisi Fxcm)

(ASCA) - Roma, 18 lug - Ancora Ben Bernanke protagonista dei mercati quest'oggi; dopo l'audizione di ieri alla Camera dei Rappresentanti e' stata oggi la volta del Senato al quale il Chairman della Fed ha consegnale il rapporto semestrale di politica monetaria. I contenuti da egli espressi non sono stati nuovi anche se e' apparso piu' risoluto circa il fatto che un taglio dei tassi e' da escludere sicuramente se non al target di disoccupazione del 6,5% e su un'inflazione normalizzata. La meta' del 2014 e' stata invece confermata come periodo ultimo per la fine del QE. La reazione dei mercati e' stata piuttosto pigra con rafforzamenti nel breve del dollaro americano, con particolare interesse per l'usd/jpy che si e' portato sull'interessante resistenza a 100,65 che, se violata, potrebbe riportare il cambio sopra quota 101.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe