venerdì 24 febbraio | 09:48
pubblicato il 01/ago/2013 17:10

Cambi: mercati contrastati dopo decisione BoE e BCE (Fxcm)

(ASCA) - Roma, 1 ago - Reazioni contrastate del mercato dopo la decisione di BoE e di BCE di non modificare nulla a livello di politica monetaria. Dopo la BoE la sterlina ha tentato degli apprezzamenti contro il dollaro americano, rientrati dopo la comunicazione di Draghi di volar mantenere i tassi sui livelli attuali (se non piu' bassi) per un esteso periodo di tempo. L'euro ha tentato, dapprima una discesa, rimangiata da un tentativo di salita non andato a buon fine, ma ci troviamo ancora all'interno dei punti di maggior attenzione ese non dovessimo assistere al superamento di 1.3170 crediamo che ci si possa considerare fuori pericolo.

Il dollaro e' tornato ad essere acquistato insieme alla sailta delle borse americane (che hanno compiuto nuovi massimi), andando a sconvolgere le logiche viste ieri, ma era qualcosa che avremmo potuto aspettarci. Domani i dati sulla disoccupazione americana, attenzione a potenziali sorprese in positivo, che potrebbero essere supportive per borse e dollaro.

red/lus/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech