sabato 25 febbraio | 12:24
pubblicato il 02/set/2013 17:43

Cambi: l'Eurodollaro rimane intorno all'1,32 (analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 2 set - Il Labour Day negli Stati Uniti (e Canada) ha di fatto svilito la liquidita' del mercato, rendendo la giornata abbastanza ordinaria con delle ampie lateralita' che sono andate sviluppandosi sul mercato valutario cosi' come su azionario e commodities. Il cambio Eurodollaro gravita attorno all'1,32 con 1,3175 come riferimendo principale di supporto e 1,3240 di resistenza.

Leggero rialzo per il cambio Sterlina/dollaro che si trova all'interno di un canale rialzista con 1,55 come base di riferimento, cosi' come dollaro/yen che ha messo a segno un buono strappo rialzista per consolidare attorno area 99,30.

Il ritorno ai desk degli operatori d'oltreoceano potra' portare volatilita', favorita anche da alcuni dato macro a cominciare dalla decisione sui Tassi di interesse della Reserve Bank Of Australia che non dovrebbe ritoccare al ribasso l'attuale 2,50%, il che potrebbe innescare nuove vendite sulla valuta domestica.

red/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech