martedì 21 febbraio | 17:57
pubblicato il 16/gen/2014 17:56

Cambi: inflazione Usa troppo bassa per uscire dal Qe (analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 16 gen 2014 - La pubblicazione del dato sull'inflazione americana, molto curato dagli analisti questo pomeriggio, ha portato ad aumenti di volatilita' di breve termine non direzionali, con il dollaro che inizialmente ha reagito portandosi in territorio negativo contro le major, per poi rimbalzare contro euro e sterlina e con le borse americane che hanno tentato delle discese di breve senza superare i supporti posti a 1,840.00, dove l'indice S&P500 ha ricominciato a salire. L'1,7% core rilevato (con dunque l'esclusione del paniere alimentare ed energetico) si trova ancora lontano dal livello di 2,5% che la Fed prenderebbe a riferimento per pensare ad un'uscita definitiva dal QE (cosi' come il livello del 6,5% sul tasso di disoccupazione).

red/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia