lunedì 20 febbraio | 10:01
pubblicato il 05/dic/2013 17:52

Cambi: incisiva la Bce, l'euro protagonista (analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 5 dic - Protagoniste le banche centrali quest'oggi. In relazione al riflesso sui prezzi, di poco conto e' stata la comunicazione da parte della Bank of England che ha lasciato il tasso di riferimento allo 0,50% e il Quantitative Easing Totale a 375 miliardi di sterline.

Decisamente piu' incisiva la Banca Centrale Europea, che ha comunque lasciato il corridoio dei tassi invariato, ma che per bocca del Governatore Draghi durante la Press Conference ha portato grande volatilita' sull'euro. Quest'ultimo ha dapprima scontato, contro il dollaro americano, il dato positivo sul Pil Usa su base trimestrale (+3,6% vs +3%exp) portandosi a testare le aree di supporto a 1,3540, per poi salire drammaticamente proprio sulle parole di Draghi fino a rompere le resistenze a 1,3630, aprendo la strada verso 1,37.

Naturalmente i dati sul lavoro USA previsti per domani, potranno amplificare o svilire questo quadro tecnico.

Controverso, ad ogni modo, il comportamento del greenback contro le altre major; debole contro yen, ma forte contro la sterlina. Cosi' come le Borse ancora pesanti, con il FTSE MIB in particolare che in 3 giorni ha perso 1000 punti portandosi addirittura sotto quota 18mila punti da cui potrebbero partire prime prese di profitto.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia