mercoledì 18 gennaio | 07:13
pubblicato il 21/ott/2013 13:40

Cambi: i mercati tirano il fiato (Analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 21 ott - Mattinata che definire poco volatile pare un eufemismo. Dopo la soluzione trovata in America al problema del debito americano i mercati sembra stiano tirando il fiato, con gli unici movimenti degni di nota visti sul petrolio che ha raggiunto nuovamente quota 100.00 dollari al barile, soglia psicologica che potrebbe anche non tenere e proporre delle quotazioni inferiori. Dal punto di vista delle pubblicazioni macroeconomiche, in attesa di domani (quando verranno rilasciati i Non Farm Payrolls), ci verra' comunicato lo stato di salute del settore immobiliare americano, con le vendite di case esistenti attese a -3.3% contro un precedente dato (relativo a agosto) pari a +1.7%, anche se non dovrebbe risultare un gran market mover in quanto sappiamo come, seppur altalenante, l'immobiliare non si trova di certo a livelli soddisfacenti.

red/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa