domenica 26 febbraio | 23:37
pubblicato il 21/ott/2013 13:40

Cambi: i mercati tirano il fiato (Analisi Fxcm)

(ASCA-FXCM) - Roma, 21 ott - Mattinata che definire poco volatile pare un eufemismo. Dopo la soluzione trovata in America al problema del debito americano i mercati sembra stiano tirando il fiato, con gli unici movimenti degni di nota visti sul petrolio che ha raggiunto nuovamente quota 100.00 dollari al barile, soglia psicologica che potrebbe anche non tenere e proporre delle quotazioni inferiori. Dal punto di vista delle pubblicazioni macroeconomiche, in attesa di domani (quando verranno rilasciati i Non Farm Payrolls), ci verra' comunicato lo stato di salute del settore immobiliare americano, con le vendite di case esistenti attese a -3.3% contro un precedente dato (relativo a agosto) pari a +1.7%, anche se non dovrebbe risultare un gran market mover in quanto sappiamo come, seppur altalenante, l'immobiliare non si trova di certo a livelli soddisfacenti.

red/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech