domenica 11 dicembre | 09:06
pubblicato il 03/set/2013 17:58

Cambi: grande reattivita' alle notizie sul fronte macro (Analisi FXCM)

(ASCA-FXCM) - Roma, 3 set - La tanto attesa volatilita' oggi ha cominciato a manifestarsi sul mercato valutario, seppure i movimenti dei principali cambi si possano ancora ritenere mediamente piu' ridotti se paragonati ai range di escursione giornaliera tipici degli stessi. Si e' pero' notato una grande reattivita' alle news sul fronte macro, che troveranno l'apice nelle giornate di giovedi' e venerdi', a cominciare dalla prima mattinata con il meeting della RBA seguito questo pomeriggio dall'Indice ISM Manifatturiero degli Stati Uniti pubblicato migliore delle attese (55.7 vs 54). La reazione per la verita' non e' stata univoca, con il biglietto verde che e' stato acquistato contro euro e yen (meno sterlina) e venduto invece contro dollaro australiano e neozelandese, venduto contro oro e petrolio, mentre le Borse hanno reagito negativamente. Da prestare grande attenzione a livello di prezzo a 1,3150 per l'eurodollaro, oltre il quale potrebbero rivelarsi importanti le vendite, e la resistenza cruciale a 99,90 per dollaro/yen.

red/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina